mercoledì 25 marzo 2009

La crisi è dolorosa

Sono andato a fare degli esami di preparazione ad un'intervento chirurgico in una clinica convezionata. Le solite cose di routine: sangue, urine, rx torace, elettrocardiogramma e visita dall'anastetista. Arrivo, consegno impegnativa del medico di base (altro argomento da sviluppare) compilo e firmo moduli. Aspetto il mio turno dando una lettura al mio quotidiano (compratelo mi raccomando). Finalmente mi chiamano, consegno le urine e mi accomodo sulla poltrona per il prelievo. Laccio emostatico, colpettino sul braccio per evidenziare la vena e zac...cacchio che male..silenzio e smorfia di dolore. L'infermiera mi guarda con tenerezza e solidarietà: "Fa male vero? Eh, non abbiamo più gli aghi di prima, sa la crisi, costano meno questi."
Per "inciso", mi operano il primo di Aprile, speriamo bene.

11 commenti:

camilla ha detto...

QUESTA NOTIZIA DEGLI AGHI E' TERRIFICANTE !

la signora in rosso ha detto...

Sai quanti aghi "buoni" comprano, riducendo del 10% lo stipendio dei parlamentari italiani?
Incrocio le dita.
Buona serata

redentatiria ha detto...

Sarà mica un pesce d'aprile?
Scherzi a parte.
Tempo fa ho letto un servizio sull'espresso, parlava del Gaslini di GENOVA,sembrache si riforniscano di aghi ma anche di valvole per il cuore e quant'altro
dalla Cina,materiali scadenti e addiritura non sterili.
INCROCIO LE DITA PER TE.

Riverinflood ha detto...

Secondo è l'infermiera che non sa fare bene i prelievi.

Alessandro ha detto...

Sulla sanità io non accetto questo discorso! Lo stato deve fornire le cure migliori! Punto!

Anonimo ha detto...

Speriamo che almeno il chirurgo non sia di seconda scelta ...
:-)))
Diana

"Arturo" ha detto...

Il chirurgo è bravo e già testato.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

Che hai fatto allo sfondo? Non si leggono bene i post... tutto scuro.
Comunque, per esperienza, una volta ho avuto male come te... poi mi si è gonfiato il braccio... un mese di dolore.
Ovviamente non te lo auguro.

Antonella ha detto...

gli aghi di una volta?!!! Speriamo che stesse scherzando..... A me è capitato invece che per fare le analisi del sangue sbaglio posto nel fare la fila. Ho chiesto:" perchè non mettete un cartello. qui fila per prelievi?"
Risposta di una infermiera: " tanto la gente i cartelli non li legge"

raffaella ha detto...

andrà tutto bene, non preoccuparti...
buona fortuna.
baci

linda ha detto...

Auguri
linda

Bookmark and Share

Free Blogger Templates by Isnaini Dot Com and Architecture. Powered by Blogger