sabato 26 dicembre 2009

D'Alema e il blogger agée

Dall'intervista a D'Alema de L'Unità.


Cosa direbbe a un giovane blogger terrorizzato dall’inciucio?
«Non penso che il blogger di cui lei parla sia tanto giovane. Credo sia un po’ più agée. Quelli giovani si preoccupano piuttosto di quanto si è fatto col clima a Copenhagen, non di queste storie...

--------------

Caro Massimo D'Alema, sono un blogger agèe che ha criticato con forza la tua proposta di riforme condivise con la maggioranza.
Sono un blogger agèe che non ha capito se la colpa è essere blogger o agèe o l'essere le due cose insieme.

Ma a prescindere.

Caro Massimo D'Alema, sono diventato agèe votando sempre a sinistra e ricevendo in cambio barlumi di speranza che diventavano disfatte e delusioni cocenti.
Sono diventato agèe sperando che una persona intelligente come te fosse in grado di farci vincere e durare.
Sono diventato agèe assistendo alla tua stucchevole competizione con Valter Veltroni (anche nell'intervista ..).
Sono diventato Agèe assistendo allo spreco di una risorsa come Prodi.

E diventando agèe decisi di iscrivermi al PD, consapevole che è l'unica speranza che abbiamo, per dare un contributo al consolidamento di questo partito.
Caro Massimo D'Alema sono diventato agèe constatando che tutte le volte che ti esprimi crei divisioni e polemiche.
Caro Massimo D'Alema sono diventato agèe notando che ti sfugge che milioni di giovani sono lontani dalla politica e moltissimi lontani dal PD.
Allora restiamo noi agèe, purtroppo.
E tu, caro Massimo D'Alema, che sei più agèe di me, forse dovresti farti qualche domanda:
Non sarebbe il caso, visto che sono un politico agèe, di lasciare spazio ad altri.
Non sarebbe il caso, visti gli scarsi successi politici, di dedicarmi ad altro?
Non sarebbe opportuno, visto che creo divisioni e polemiche poco costruttive, di farmi da parte?

Buon anno Massimo D'Alema.

Bookmark and Share



5 commenti:

redentatiria ha detto...

Vedo con piacere che "ARTURO"sta affilando le armi...in vista del nuovo anno forse?
Comunque sia ...mi piace.
Il Massimo nazionale ..credo farebbe un'ottima cosa se seguisse i tuoi consigli.

Alesandro Frau ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessandro ha detto...

odio quest'uomo!

"Arturo" ha detto...

No, odio no. "Diciamo" antipatia.

Minu ha detto...

Massimino, permettimi il tono confidenziale, io sono solo una donnetta e neanche tanto agée, vivo in una cittadina dove una grande fabbrica di yacht che ha vissuto anche di sovvenzioni sta chiudendo per delocalizzare la produzione in Turchia, sicuramente la tua prossima barchetta potrai comprarla ad un costo più accessibile, forse. La differenza di prezzo l'avranno già pagata centinaia di famiglie messe in mobilità. Massimino è l'ora della ritirata. Almeno voi di sinistra, date il buon esempio a quei politici farneticanti della maggioranza, tiratevi fuori dal gioco perchè quando il gioco si fa duro occorrono uomini duri e non inciuciati come lei. Mi consenta.

Bookmark and Share

Free Blogger Templates by Isnaini Dot Com and Architecture. Powered by Blogger